Top

Un tocco particolare

Il locale è spazioso, arredato con materiali naturali e di recupero, e molte piante verdi che lo rendono suggestivo e rilassante.

Decisivo il tocco di Marta, appassionata di restauro e riciclo di materiali naturali; è lei che ha realizzato il punto luce nell’area “lavaggio” con lampadine “a caduta” avvolte intorno ad un  sinuoso ramo di quercia, sapientemente trattato; le tende ricavate dal tessuto dei sacchi di caffè, le piccole botti trasformate in sgabelli e le scatole per gli scaffali. Un’artigiana del taglio e delle acconciature, e un’interprete del riuso creativo e non solo, perché c’è una scala nel bosco! Una scala-libreria che raccoglie romanzi, saggi e fumetti, pile di libri per ogni gradino fino al piano superiore del locale. Letture disponibili per la clientela, che con un segnalibro personalizzato può segnare la propria pagina d’arrivo e continuare la lettura ad ogni appuntamento successivo: la creativa Marta ha pensato anche a questo.

 

Entrando in salone la prima impressione è quella di trovarsi dentro un curato giardino botanico, oppure in un grazioso bosco, ricco di piante rigogliose. E invece siamo in un salone per la cura e il benessere della persona, un luogo che fa del buon gusto la sua ragione d’essere.

Le aree del salone

Diverse aree per la cura del capello uomo/donna

Dal punto di vista operativo, il Salone Marta e Cris è suddiviso in tre aree: la zona tecnica, l’area stilistica ela zona curativa, con un spazio riservato agli uomini che possono rilassarsi in una bellissima poltrona da barbiere “vintage”. E’ lì che lo staff coccola i clienti maschi, con trattamenti per i capelli e un servizio a regola d’arte per la rasatura e la cura della barba: tagli e rifiniture secondo le tendenze moda,  considerando la forma e i punti di forza dei lineamenti del viso di ogni cliente.